E I C M A 2012

 

Eicma 2012

22/10/2012 – A Milano si stanno scaldando i motori per la 70ª edizione di EICMA, l’Esposizione Internazionale del Motociclo. Manca meno di un mese all’apertura al pubblico, il 15 novembre, per la fiera che rimarrà aperta fino al 18 novembre 2012 (13 e 14 saranno giornate riservate alla stampa e agli operatori). Un’edizione alla quale hanno aderito tutti i top brand e dove non mancano new entry, così come sono confermate le aree speciali che, in linea con le nuove tendenze, sono in crescita. Continua a leggere le nostre newsletter per essere informato su tutto ciò che è EICMA.
Buona lettura!

I NUMERI: un’edizione contro la crisi
EICMA risponde alla crisi globale con forma e contenuto, rappresentando l’universo delle due ruote a motore in ogni suo aspetto. Con 41.000 metri quadrati di superficie occupata interna netta e 80.000 metri quadrati di area esterna, a oggi, le aspettative non tradiscono le attese. I numeri del 2012 segnano un +6,5% rispetto al 2010, anno di concomitanza con un’altra fiera in Europa proprio come quello attuale.
A Milano le tante case costruttrici, con brand e marchi che arrivano da oltre 30 Paesi, presenteranno numerose anteprime mondiali e diverse novità che riguardano il mercato italiano. Come sempre, il pubblico potrà provare alcuni dei nuovi prodotti negli appositi spazi esterni.

MotoLive: dall’esposizione all’azione
Festeggia l’ottavo compleanno MotoLive, l’arena esterna di EICMA che promette emozioni e agonismo di alto livello. Il fitto calendario di appuntamenti prevede l’avvicendarsi di diverse discipline, tra le quali: la gara internazionale di quad e di supermoto, la finale del campionato europeo di supercross, MX freestyle, trial acrobatico, esibizioni e spettacolo puro con stunt d’eccezione. MotoLive è l’unico esempio al mondo di spazio esterno che, in concomitanza con un’esposizione statica, offre l’opportunità di assistere a gare titolate ed esibizioni e la possibilità ̀ di effettuare test ride e riding school. Radio Deejay si conferma, per il quarto anno consecutivo, la radio ufficiale, con gli speaker che commenteranno in diretta dal DEEJAY Truck gli avvenimenti e le novità del salone.

EICMA Custom: perché la propria moto è unica
Sapore autentico, fantasia ed eccellenza: queste le caratteristiche di EICMA Custom, lo spazio della fiera dedicato alla personalizzazione. L’anima più vivace dell’evento riscuote successo e cresce in termini di spazio, con l’elenco degli espositori, in costante aggiornamento, che è già nutrito di presenze che arrivano da Germania, Inghilterra, Svizzera, Stati Uniti e, naturalmente, Italia. Questi alcuni nomi che hanno confermato la partecipazione: TPR Motociclette, Chopper Crown, Nero Opaco Motociclette, W&W Cycles, Pirelli, Dice Magazine, Steel 2 Silver, By Stramberia, Rude Riders, 70’s Helmet, OTM Garage, Custom Attak, Penz Custombikes, Samurai Chopper e molti altri. Grazie alla collaborazione con la rivista Low Ride, sarà atteso l’appuntamento con l’International EICMA Custom 2012 Bike Show, con le tre categorie Chopper, H-D Modified, Racer e Scrambler. Virgin Radio è l’emittente ufficiale dell’area, con una postazione dalla quale trasmetterà in diretta nazionale.

The Green Planet: mobilità fa rima con sostenibilità
La mobilità sostenibile, vista dalla parte dei veicoli elettrici e ibridi, va in scena nel consueto spazio The Green Planet, che ha raddoppiato la superficie occupata. Giunto alla quarta edizione, nasce in collaborazione con il mensile InSella e una delle novità, rispetto allo scorso anno, è la pista test interna, proprio nella zona dove saranno esposti i mezzi alternativi a quelli a combustione tradizionale.

EICMA e Motosprint: ecco i Caschi d’Oro
EICMA sta diventando sempre più una rassegna motociclistica a tutto campo, dove il prodotto e lo sport s’intrecciano, si mescolano, danno spettacolo insieme. La situazione ideale per celebrare i piloti che più si sono distinti nel corso della stagione iridata, ed è questo che ha spinto Motosprint ed EICMA a decidere di portare i Caschi d’Oro di Motosprint a Milano.
Quello che è conosciuto come l’Oscar del motociclismo è un premio nato nel 1966 dalla mente vulcanica di Marcello Sabbatini, allora direttore di Autosprint, che li inventò per premiare i migliori piloti italiani dei tempi, in assenza di un riconoscimento ufficiale.
Motosprint ha assegnato i primi Caschi d’Oro nel 1976, poche settimane dopo la sua nascita, ed ha continuato a farlo negli anni affiancando a quelli d’oro dei campioni del mondo i caschi “tricolori”, assegnati ai piloti italiani che hanno brillato sulla scena iridata, e il casco di “Top Rider”, il pilota più votato dal pubblico. L’appuntamento è presso l’Auditorium di Fiera Milano, venerdì 16 novembre alle 19,30.

EICMA e Fiera Milano: insieme verso il futuro
Un accordo importante, fino al 2020, per percorrere un cammino segnato da eccellenza, visibilità e opportunità di business. Questo in sintesi il significato del contratto siglato tra Fiera Milano ed EICMA il 9 ottobre, in occasione della conferenza stampa di presentazione della 70ª edizione dell’Esposizione Internazionale del Motociclo (in calendario dal 15 al 18 novembre 2012). Firme che suggellano un attestato di stima e la possibilità di andare ben oltre l’occasione dell’evento annuale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...