La “5 MULINI 2015”

SAN VITTORE OLONA –  Domenica 15/02/2015  ore 08.00 … Nevica.

I primi Atleti sono arrivati  al “Vallo” e ciò che vedono con i propri occhi è una distesa di Acqua e Fango. Sono tanti gli Anni che Fotografo la “5 Mulini” ma quello che mi trovo a calpestare stamani non è il terreno ideale per Correre un Cross. Ci stà che i Cross siano impegnativi e “duri” ma oggi no, oggi hanno riservato l’inferno per i Protagonisti che hanno raccolto  il Coraggio di allinearsi ai nastri di Partenza e affrontare ed affondare le mille insidie dei Mulini in questa giornata che passerà alla Storia Sportiva. Le Immagini che abbiamo raccolto sono relative alle  Gare riservate ai Grandi …ma gli AMATORI troveranno “doveroso” spazio a breve in una Galleria ad essi riservata.

Si Ringrazia il Comitato Organizzatore della ” 5 MULINI 2015 “ e l’Ufficio Stampa per la grande collaborazione ricevuta e del supporto Tecnico concesso per la realizzazione delle Foto presenti nell’articolo.

Un Grazie di cuore all’Amico e Socio di AsseFocale il Fotografo Carlos D’AGOSTINO  per  aver concesso la pubblicazione delle Immagini relative alla zona di Arrivo.

Mandiamo in archivio un’edizione “sofferta” della  5 Mulini, ciò che resta è la sensazione di aver vissuto qualcosa di cui domani poter raccontare e dire ” Io c’ero “. La  5 Mulini  è  stata questo NEVE, FANGO …AMORE. ( Beppe Fierro )

IMG_8436

Articolo Originale di Walter Brambilla per

– Zona mista – Cinque Mulini numero 83

L’avranno vista o ne avranno sentito parlare in parecchi. Parlo della Cinque Mulini corsa classica attraverso i prati che si disputa a S.Vittore Olona dal lontano 1933, infatti, in più di un’occasione, anche gente comune ha avuto modo di parlarmene.Con questo non è mia intenzione trattare né la storia di questa affascinante corsa campestre e neppure il seguito agonistico della scorsa domenica, che ha visto il successo di Mukhtar Edris (uomini) e di Viola Jelagat (donne): un etiope e una keniana. Tutto nella norma più assoluta, compreso l’assenza di italiani.Quello che invece ha caratterizzato la manifestazione è stato il clima: semplicemente orrendo. Così qualcuno è uscito con la tipica frase: fango è sinonimo di cross. Vero, verissimo, ma chi ha sgobbato per allestire un tracciato degno della storia ne avrebbe fatto volentieri a meno.Pensate che all’alba in seguito all’abbondante pioggia caduta nella giornata di sabato e nella notte ci si è messa pure la neve, si è dovuto modificare la zona d’arrivo che era ridotta a un lago vero e proprio. Sono arrivati trattori con balle di paglia per cercare di drenare il terreno. Un lavoraccio.Il circuito magico del “Vallo” intriso di pioggia, con la “palta” che saliva sino alle caviglie ha messo a dura prova non solo gli atleti, più d’uno ha perso una scarpa nel fango, che in alcuni tratti hanno attraversato “rogge”, scalato “muri” aiutandosi anche con le mani, anche i volontari che completamente alla mercé della pioggia continua hanno svolto il loro lavoro alacremente.IMG_8435

Tende sistemate per accogliere la tv di Stato, i cronometristi, e tutta l’organizzazione hanno tenuto abbastanza, è stato invece il terreno che ovviamente non ha retto. A ogni buon conto viva il cross con tutte le sue sfaccettature, con le sue celeberrime tre effe: freddo, fango e fatica rappresentate alla grande alla Cinque Mulini che ha offerto spettacolo specie nelle gare giovanili, con tantissimi partenti. Spettacolo tra le donne con una azzurra Valeria Roffino sul podio, spettacolo con il vincitore Edris che è caduto nelle prime battute di gara veleggiando attorno alla 30ª posizione dopo il primo giro. La sua rimonta è stata a dir poco entusiasmante come la gioia di tutti gli uomini, pardon donne della Cinque Mulini.

Avete notato ho scritto donne. Sono loro: Emanuela, Graziella e Maura in rigoroso ordine alfabetico (se non le avessi nominate, mi avrebbero morso un orecchio alla prima occasione), che in questa edizione hanno condotto in porto una manifestazione che nessuno ricordava con condizioni climatiche del genere. Gli uomini Luca, Pinuccio, Andrea, Stefano e gli altri non se ne abbiano a male, le signore come le donne della nostra atletica, in alcuni casi hanno una marcia in più.

IMG_8439

Foto di Carlos D’ AGOSTINO e Beppe FIERRO per  http://www.assefocale.it e http://www.assesempione.info

FNZ_8497 FNZ_8501 IMG_8422 IMG_8455 IMG_8456 IMG_8457 IMG_8458 IMG_8459 IMG_8460 IMG_8463 IMG_8464 IMG_8470 IMG_8502 IMG_8505 IMG_8506 IMG_8618 IMG_8619 IMG_8620 IMG_8621 IMG_8625 IMG_8626 IMG_8627 IMG_8628 IMG_8629 IMG_8631 IMG_8645 IMG_8653 IMG_8668 IMG_8692FNZ_9153 FNZ_9154 FNZ_9155 FNZ_9156 FNZ_9171 FNZ_9172 FNZ_9173 FNZ_9189 FNZ_9191 FNZ_9192 FNZ_9193 FNZ_9348 FNZ_9349 FNZ_9359 FNZ_9404 FNZ_9406 FNZ_9407 FNZ_9452 FNZ_9457 FNZ_9473 IMG_8323 IMG_8326 IMG_8328 IMG_8351 IMG_8353 IMG_8354 IMG_8355 IMG_8356 IMG_8357 IMG_8377 IMG_8378 IMG_8385 IMG_8391 IMG_8392 IMG_8393 IMG_8395 IMG_8397 IMG_8410

Un pensiero su “La “5 MULINI 2015”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...